glasspaperclip: (Bob/Ray // Low profile)
[personal profile] glasspaperclip
Ciliege a Gennaio
(382) // (Pg-13.)
Bob Bryar/Ray Toro
'Per la maggior parte del tempo, però, Bob rimane lì dov'è, ad indicare a Ray i punti che secondo lui necessitano di qualche ritocco.'
Scritto per il Festival del Cocomero @ [livejournal.com profile] fanfic_italia [qui] + #16 'Porpora' @ [livejournal.com profile] fanfic100_ita. ♥ a [livejournal.com profile] veecious per la betatura e a [livejournal.com profile] anne_elliot per la pazienza. È da un po' di tempo che mi frulla per la testa l'idea di scrivere una domestic!fic incentrata su Bob e Ray, questo può considerarsi uno snippet (in italiano).


*

“Spiegami una cosa.”

La risposta di Ray tarda un po' ad arrivare: ora che la seconda mano è asciugata, si sta occupando delle rifiniture, coprendo con la tinta i punti che gli sono sfuggiti qualche ora prima.

“Cosa?” chiede alla fine, senza distogliere lo sguardo dal muro.

“È il 15 di agosto, siamo in vacanza e per una volta non abbiamo scadenze particolari da rispettare.”

“A-ah?”

“Nulla, mi stavo solo domandando per quale motivo fossimo qui a ristrutturare casa invece che in qualche spiaggia caraibica a… uh, fare quello che si fa in posti del genere.”

Ray aggancia la pennellessa alla latta piena per metà e si volta, mettendosi a sedere su uno degli scalini di alluminio.

“Caraibi?”

Bob si stringe nelle spalle. È a gambe incrociate sul pavimento, in mezzo agli scatoloni che aspettano di essere aperti. Ogni tanto si alza e va fino alla finestra che dà sulla strada, giusto per sgranchire i muscoli; per la maggior parte del tempo, però, Bob rimane lì dov'è, ad indicare a Ray i punti che secondo lui necessitano di qualche ritocco.

“Perché no?”

“Da quando ti piace il mare?”

“Touché.”

Con un sospiro, Bob si passa il dorso della mano sulla fronte: fa un caldo terribile e il piccolo ventilatore che hanno acceso non basta a rinfrescare l'ambiente.

“In ogni caso, la mia domanda rimane valida. Avremmo potuto andare da qualche parte, per poi iniziare i lavori quando mi avessero tolto il tutore al polso. Voglio dire, almeno avrei fatto qualcosa anch’io.”

“Uhm. Con i soldi che ci sono avanzati dopo aver comprato casa,” Ray fa un gesto eloquente, spargendo intorno qualche gocciolina di tinta color porpora, “credo che il nostro viaggio s’interromperebbe alla gelateria in fondo alla strada. Comunque, ci sono un sacco di modi in cui potresti renderti utile, per esempio occupandoti della cena. Ti basta una mano sola per accendere il microonde.”

“Mi hai preso per una cameriera, Toro?”

Bob si alza in piedi e si toglie un po’ di polvere dai pantaloni. È divertito, ma sta cercando di non darlo a vedere, esattamente come Ray.

“Appena uno accetta di andare a convivere, iniziano le pretese. Al massimo potrei portarti una birra.”

“Questo è amore.”

Bob gli rivolge un mezzo sorriso. “Se ti riferisci alla convivenza, sì, puoi dirlo forte.”
From:
Anonymous( )Anonymous This account has disabled anonymous posting.
OpenID( )OpenID You can comment on this post while signed in with an account from many other sites, once you have confirmed your email address. Sign in using OpenID.
User
Account name:
Password:
If you don't have an account you can create one now.
Subject:
HTML doesn't work in the subject.

Message:

 
Notice: This account is set to log the IP addresses of everyone who comments.
Links will be displayed as unclickable URLs to help prevent spam.

Profile

glasspaperclip: (Default)
glasspaperclip

December 2009

S M T W T F S
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 31  

Most Popular Tags

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Jul. 21st, 2017 10:33 pm
Powered by Dreamwidth Studios